Medico specializzato psichiatria Catania

Trattamento delle nevrosi

  • Studio Pero
  • Trattamento delle nevrosi

    Il Prof. Giuseppe Pero è un medico specializzato in psichiatria a Catania. Presso lo Studio Pero offre consulenza per il trattamento delle nevrosi, della depressione e dell’ansia mediante la combinazione tra psicoterapia e terapia farmacologica. Le nevrosi vengono definite disturbi della personalità di origine emotiva che si traducono in una relazione disturbata della persona con gli altri e con l’ambiente circostante. A seconda dei sintomi che induce, Ia nevrosi può essere definita fobica, isterica, ansiosa o ossessiva. I disturbi nevrotici hanno una causa psicologica e possono essere curati con un percorso psicoterapeutico e l’assunzione di farmaci utili a ridurre i sintomi maggiormente invalidanti.

  • Depressione

    La depressione è stata associata alla presenza di alterazioni chimiche a livello cerebrale quali la riduzione dei livelli di serotonina. Si tratta di un neurotrasmettitore responsabile dei meccanismi nervosi che regolano, principalmente, la percezione sensoriale e il sonno.


    Sintomi della depressione sono infatti l’insonnia, l’ipersonnia, lo scarso appetito e perdita di peso corporeo oppure, al contrario, l’incremento dell'appetito e del peso, l’apatia, l’anedonia, la perdita del desiderio sessuale, la mancanza di energia e di volontà, la difficoltà di concentrazione e la tendenza a isolarsi dalla famiglia e dalla società in generale.


    Nelle donne la depressione può essere legata alla variazione dei livelli ormonali. Sono numerosi, poi, i casi in cui la depressione deriva da una predisposizione familiare. È tuttavia verosimile che la sindrome depressiva sia il risultato della combinazione di fattori psicologici, generici e ambientali.

  • Studio Pero
  • Trattamento dell’ansia

    Lo Studio del Professore Pero si occupa anche del trattamento dell’ansia. Responsabili dell’ansia sono invece sia i fattori psicologici e i fattori caratteriali sia le basi biologiche. L’ansia è definita come una risposta inadeguata che la persona dà allo stress causato da eventi più o meno traumatici della vita. Ciò deriverebbe dalla presenza di uno squilibrio nel funzionamento dei sistemi noradrenergico, serotoninergico e gabaergico, tutti formati da neurotrasmettitori. Il suddetto squilibrio genererebbe una risposta scorretta agli stimoli che potrebbero rivelarsi pericolosi.


    Le persone che soffrono di questa patologia percepiscono un costante senso di angoscia che non può essere controllato. La presenza di cambiamenti di umore, irritabilità e irrequietezza è sintomatica del suddetto stato emotivo. A questi vengono spesso associati stanchezza e problemi di memoria nonché di concentrazione. 

  • Specialista in diversi campi

    Gli episodi acuti si manifestano con attacchi di panico, sudorazione fredda, nausea, tremori, mancanza di fiato e tachicardia, tremori, vertigini, confusione mentale. La diagnosi dell’ansia si basa sull’anamnesi del paziente e sull’analisi della sintomatologia mentre la cura prevede la terapia farmacologica e la psicoterapia.